Testicoli e ovaie nella riflessologia plantare

Riflessologiaplantare.biz

La riflessologia plantare per testicoli ed ovaie rappresenta un modo del tutto naturale di aiutare uomini e donne, rispettivamente, a superare o, comunque, alleviare eventuali disturbi che dovessero interessare questi organi. Tra tutti, i testicoli e le ovaie, rivestono un ruolo di rilievo, e questo non solo per il benessere e la salute individuale, ma anche sotto il profilo della riproduzione.

Questi apparati sono, difatti, meglio conosciuti proprio come organi riproduttori e sono chiamati in causa, anche e soprattutto, nel momento in cui, ad esempio, insorgono problematiche che ne riguardano il funzionamento, il che ha luogo, soprattutto, quando si desidera concepire un figlio.

Si assiste, all’interno della nostra società, ad un calo demografico impressionante, dovuto, in parte, anche alla difficoltà a procreare. Le cause di questo fenomeno sono le più varie: non le tratteremo in questa sede, ma, tra esse riveste un ruolo sicuramente di primo piano l’innalzamento dell’età in cui si decide di metter su famiglia.

Ora, fermo restando che con la riflessologia plantare si possono ottenere, in capo a questi organi, importanti miglioramenti, i relativi trattamenti non devono essere considerati assolutamente come sostitutivi della medicina (tradizionale e non). E’ giusto che le giovani coppie facciano ricorso a quanto la scienza medica ha messo, ad oggi, loro a disposizione, specie in occasione di voler dare alla luce un bimbo.

Resta fermo altresì il fatto che la riflessologia plantare aiuta, ma, nei casi più gravi, non guarisce. Come interviene questo trattamento al 100% naturale su testicoli ed ovaie, lo scopriremo subito. Prima, però, giova capire bene le specifiche funzioni svolte dall’uno e dall’altro apparato riproduttivo.

Come trattare i piedi in riflessologia plantare per andare ad agire su ovaie e testicoli

Testicoli ed ovaie possiedono un ruolo importante nel funzionamento del nostro organismo. E’ fatto ben noto, senza di essi non potremmo riprodurci. Porteremo maggiormente l'attenzione su come utilizzare la riflessologia plantare per andare ad agire su ovaie e testicoli.

Organi deputati, da sempre, alla nascita di nuove creature, il loro corretto funzionamento va, con il tempo, un po’ come tutte le cose, a deteriorarsi. Le famiglie di oggi vedono madri e padri sempre più maturi, pertanto, ben si comprende quanto fondamentale sia che ovaie e testicoli funzionino alla perfezione.

Vogliamo ricordare ancora una volta che, con la riflessologia plantare, vogliamo aiutare testicoli e ovaie (potenziali genitori) senza però la pretesa di sostituirsi alla medicina. Trattasi, infatti, di un trattamento del tutto naturale, che non va in conflitto con quest’ultima. Tutto ciò premesso, cerchiamo di capire quale collegamento riflesso esiste tra alcune zone del piede e testicoli ed ovaie, andando a chiarire passo passo dove si trova la relativa zona da trattare.

Anatomia femminile/maschile: le differenze influiscono sulla riflessologia?

Un soggetto che voglia divenire esperto in riflessologia plantare non può non conoscere l’anatomia degli organi femminili e maschili su cui, per riflesso, si vuole intervenire con i massaggi. Deve altresì conoscere tutti i benefici di un trattamento di riflessologia plantare. Pertanto, iniziamo con qualche piccolo chiarimento.

Funzione delle ovaie nella riproduzione

Il compito delle ovaie è quello di secernere le cellule uovo e gli ormoni sessuali femminili, cioè estrogeni e progesterone. Le ovaie risiedono nella pelvi, a destra e a sinistra dell'utero, per la precisione nella cosiddetta fossa iliaca. Ecco che i massaggi in riflessologia plantare eseguiti per trattare le ovaie vanno eseguiti con la massima prudenza, anche perché dal punto di vista istologico, la loro struttura è alquanto complessa.

Le ovaie comprendono, infatti, ben quattro regioni diverse, che sono: l'epitelio germinale dell'ovaio, la corteccia ovarica, la tonaca albuginea e la medulla ovarica. Intervenire sulle ovaie in riflessologia plantare è determinante per il benessere delle donne: questi organi possono essere protagonisti di svariate condizioni morbose, tra le quali: la torsione ovarica, le cisti ovariche, i tumori dell'ovaio, la policistosi ovarica, l'ipogonadismo femminile di tipo primario.

Le ovaie sono organi pari, molto piccoli, situati sulle pareti laterali della piccola pelvi. Esse sono formate da follicoli ovarici che liberano le cellule dell’uovo mature che discendendo nelle tube danno luogo alla fecondazione.

Funzione dei testicoli nella riproduzione

Due sono le funzioni svolte dai testicoli nell’uomo in età matura (dopo la pubertà): quella endocrina e quella esocrina.

La funzione esocrina consiste nella spermiogenesi, quindi nella produzione degli spermatozoi, necessaria per la riproduzione. Questa importante e primordiale funzione può essere svolta anche da un solo testicolo.

La funzione endocrina consiste, invece, nella secrezione del testosterone, ormone questo indispensabile per il corretto funzionamento dell’organismo maschile, visto che, oltre ad occorrere per l’induzione della spermiogenesi, è determinante altresì per lo sviluppo dei cosiddetti caratteri sessuali secondari, tra i quali: l’aumento della massa muscolare, l’abbassamento del timbro della voce e il visibile aumento della peluria su tutto il corpo.

Dove si trova di preciso questa zona da trattare?

La zona del piede da trattare in riflessologia plantare è la stessa sia nell’uomo che nella donna, solo che nell’uomo è collegata con i testicoli, nella donna ovviamente è collegata alle ovaie. Scopri anche le zone di utero e prostata.

Per trovare il punto esatto del testicolo o dell’ovaia tiriamo dal centro una linea (immaginaria) che scende verso il basso a metà di questo tratteggio ecco la zona del testicolo e dell’ovaia sinistra. Si consiglia di non stimolare queste zone più di 2-3 minuti.

video gratis di riflessologia

 

 

 

 

 


video gratuiti riflessologia plantare