Riflessologia plantare piede destro

Riflessologiaplantare.biz

Negli ultimi decenni si è registrata una fortissima tendenza a riportare alla luce teorie e pratiche della riflessologia plantare del piede destro. Queste antiche forme di medicina naturale sembravano superate, in quanto lontane dalla scienza, dalla medicina e dalla chimica, eppure sono riemerse adeguandosi perfettamente ai nuovi bisogni di una popolazione sempre più sofferente e ansiosa.

Tutti sanno che avere piedi sani è determinante per stare bene, nonché vitale per avere una colonna vertebrale diritta, una buona circolazione del sangue, ecc. Tuttavia, per alleviare tutte le problematiche strettamente legate al piede, basterebbe un buon massaggio.

La riflessologia plantare del piede destro, come quella del piede sinistro, è invece, una pratica che va ben oltre il semplice massaggio. Andiamo a scoprire dunque quali sono i benefici correlati alla pratica della riflessologia plantare del piede destro.

Perché viene praticata la riflessologia del piede destro e quali sono i benefici

La riflessologia del piede destro, come viene praticata ai nostri giorni, è il prodotto di una evoluzione storica che trae origine da forme di massaggio in uso presso i popoli più antichi. Probabilmente stiamo parlando di ben 3000 anni fa. Dall'esame del piede destro, da cui si trae relativa mappatura, si può ricavare una diagnosi delle malattie e si possono trarre conclusioni sul carattere e sulle abitudini di vita di ogni individuo.

Il piede, proprio la parte più sollecitata e trascurata del nostro corpo, può rivelare molte cose di noi, soprattutto della nostra salute. Grazie alla mappa utilizzata per la pratica della riflessologia plantare del piede destro, nella quale sono indicate zone del piede corrispondenti a determinati organi interni, è possibile ottenere una migliore irrorazione sanguigna anche verso gli organi in sintonia.

Tramite questo trattamento del piede destro si possono stimolare la circolazione del sangue, la funzione intestinale, quella digestiva ed è possibile attenuare un dolore, sordo o acuto, che colpisce diversi organi del nostro corpo, quali, ad esempio, ovaie e testicoli che sono localizzati sulla parte laterale del piede destro.

Come eseguire il massaggio al piede destro

Sono stati pubblicati manuali che insegnano anche a praticare l'auto-massaggio al piede, come prevenzione e cura di tanti disturbi, tuttavia, è doveroso chiarire che il trattamento in riflessologia del piede destro e di quello sinistro non sono affatto analoghi al semplice massaggio e non possono essere eseguiti nella formula del fai da te.

Occorre avere una certa dimestichezza con questo trattamento, bisogna seguire corsi appositi: solo in questo modo è possibile apprendere i segreti di quest’arte antichissima. Solo per fare un esempio, esistono delle zone dei piedi in cui le concentrazioni nervose sono più massicce: è qui che l’esperienza in campo di riflessologia del piede destro gioca un ruolo decisivo, perché, solo appunto con l’esperienza, è possibile rintracciarle e trattarle al meglio.

Gli organi principali legati al piede per la riflessologia sono il fegato e la milza che si trovano sotto al piede destro e sotto al piede sinistro rispettivamente. Nella mappa del piede destro vi sono anche colon ascendente e la cistifellea, assenti, invece, in quella del piede sinistro.

L'obiettivo che con la riflessologia del piede destro ci si propone di raggiungere è quello di eliminare con gradualità ed efficacemente le condizioni di malessere spesso interconnesse, arrivando a ripristinare l'equilibrio innato nel nostro corpo.

 

video gratis di riflessologia

 



video gratuiti riflessologia plantare