Riflessologia plantare per il pancreas

Finalità del trattamento, curiosità e tecniche da utilizzare

Riflessologiaplantare.biz

La riflessologia plantare per il pancreas si è dimostrata, di recente, particolarmente risolutiva nel trattamento delle infiammazioni legate a quest’organo molto delicato che è situato giusto dietro il nostro stomaco. La funzione del pancreas è particolarmente importante, essendo organo coinvolto nel processo di sintesi dell’insulina nonché deputato alla produzione di enzimi e di sostanze chimiche necessarie per la digestione.

Alla pari, trattasi di un organo molto delicato, che spesso occasiona disturbi di vario genere, legati a cattivo funzionamento o infiammazione. Al fine di evitare, un po’ come tutte le cose, di arrivare ad avere problemi al pancreas è preferibile prendersene cura ogni giorno, magari adottando uno stile di vita corretto, che abbracci una sana alimentazione, attività fisica regolare e trattamenti in riflessologia plantare al pancreas svolti con una certa continuità.

Fattori che favoriscono l’insorgenza di problemi al pancreas

Se è vero che i problemi al pancreas possono colpire tutti, è altrettanto vero che ci sono dei soggetti che sono più predisposti a contrarne delle malattie. Ecco che, ancor più in questi casi, è necessario appellarsi alla riflessologia plantare per cercare di risolvere possibili problematiche o, in ogni caso, evitare che queste, se già presenti, degenerino.

Ci sono alcuni fattori predisponenti dei disturbi al pancreas che espongono alcuni individui più di altri a possibili problemi legati al funzionamento di questo importante organo. Questi fattori sono i seguenti:

  • Alimentazione scorretta;
  • Abitudini di vita non salutari;
  • Avere alti livelli di trigliceridi nel sangue;
  • Avere un sistema immunitario debole;
  • Uso eccessivo di medicinali;
  • Aver sofferto già in precedenza di problemi al pancreas;
  • Soffrire di problemi di metabolismo.

Infiammazione del pancreas: ecco i sintomi da non trascurare

L’infiammazione del pancreas presenta una sintomatologia che è importante conoscere e riconoscere. Avvedersi di questi problemi consente di poter individuare il problema, per così rivolgersi ad un professionista con cognizione di causa proprio per effettuare i trattamenti di riflessologia plantare al pancreas.

Tra i fattori predisponenti ricordiamo:

  • Nausea e vomito che si avvertono solitamente dopo aver mangiato;
  • Cefalea quotidiana e stanchezza cronica: queste condizioni sono dovute al fatto che la digestione si complica essendo il pancreas deputato all’assorbimento delle vitamine e dei nutrienti indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo;
  • Indebolimento del sistema immunitario;
  • Dolore localizzato nella parte superiore destra dell'addome.

Il pancreas nella zona riflessa del piede

I punti del piede corrispondenti al pancreas in riflessologia plantare si trovano sulla pianta di entrambi i piedi. La testa dell'organo pancreatico si trova, per riflesso, sulla pianta del piede destro, mentre la coda sul piede sinistro.

L'epicentro di quest'organo si trova sulla pianta destra: è qui che sono collocate le energie, ed è proprio questa zona che è necessario andare a stimolare con massaggi appropriati. Il pancreas è deputato a controllare la quantità di zuccheri nel sangue, mentre in una visione prettamente olistica, quest’organo si collega oltretutto alla capacità di portare in noi la dolcezza, la tenerezza, conducendo in modo proficuo la propria vita.

Trattando in riflessologia plantare il pancreas si arriva ad un equilibrio dei sentimenti, richiamando l’attenzione per l’amore, con la conseguenza di rafforzare la capacità di provare ed esprimere con dolcezza la passione e l’amore, senza eccessi. Grazie al massaggio in riflessologia plantare il pancreas ritorna pian piano a riacquistare le sue innate capacità di immagazzinare l’energia via via perduta a causa del manifestarsi di blocchi energetici.

L’energia riprende a circolare dentro l’organismo il quale viene riportato al suo primigenio equilibrio, utile specialmente nei momenti di bisogno. Il problema principale è, infatti, che le sofferenze al pancreas finiscono con l’indebolire proprio le difese immunitarie, minacciando il metabolismo.

Con un buon massaggio in riflessologia plantare le energie riprendono a fluire per tutto il corpo, con una garanzia di sollievo, salvo i casi più gravi in cui, ovviamente, la soluzione è solo rimessa alla medicina.

Trattamento in riflessologia plantare del pancreas: come si esegue

Il trattamento dell'area che corrisponde, di riflesso, al pancreas e il punto di epicentro si trovano sulla parte molle del piede, quindi, sulla pianta. Ecco perché il trattamento in riflessologia plantare del pancreas necessita di un approccio estremamente delicato. È necessario seguire dei precisi movimenti, premendo l'area riflessa.

Colui che esegue questo massaggio deve essere in grado di ascoltare l’energia che parte proprio dal piede, controllando la temperatura, l'aspetto, percependo la reazione dolorosa. Solo così è possibile trarre informazioni sulle funzioni che svolge questa ghiandola a livello di legame tra corpo e anima. Mentre si trattano i punti riflessi, colui che esegue il massaggio può trarre conferma delle sue intuizioni ma, per farlo, deve aver acquisito una certa esperienza.

Egli deve avere precisa contezza, prima di darsi ad un trattamento in riflessologia plantare del pancreas, delle formule e dei segreti sottesi a quest’arte antichissima. Diversamente dal semplice massaggio, che non richiede l’apprendimento di pedisseque tecniche, nel caso della riflessologia è doveroso attendersi al rispetto di una manualità precisa.

video gratis di riflessologia

 



video gratuiti riflessologia plantare




Curiosità e approfondimenti: