Riflessologia plantare alla milza

Riflessologiaplantare.biz

Quante volte sarà capitato di avvertire, magari dopo una corsa, un dolore al fianco sinistro. È questa l’area in cui è collocato un organo, la milza, per il quale sempre più spesso viene richiesto un trattamento in riflessologia plantare.

Il dolore alla milza può essere causato da una riduzione del sangue all'organo, nei casi più gravi, mentre è più frequente che sia causato da contrazioni del diaframma, organo questo che, in mancanza di ossigeno - cosa che può aver luogo durante un’intensa corsa ad esempio - può provocare dei microtraumi.

Funzioni della milza dal punto di vista fisiologico e olistico

Per le sue funzioni di trattenere e rilasciare il sangue, la milza concorre alla regolazione della pressione del sangue, vitale per il corretto funzionamento del nostro organismo, oltre che ad assolvere il ruolo di organo linfatico, che, in quanto tale, partecipa alla difesa dell'organismo.

La milza contiene sangue e globuli ed è deputata a regolare la quantità e la qualità del sangue in caso di sforzo fisico. Per questo motivo quando si effettua uno sforzo fisico anche molto intenso non è raro avvertire il classico dolore alla milza. Quest'organo è deputato alla cura delle situazioni di emergenza, quali stress muscolare intenso, intossicazioni, analogicamente, si collega alla capacità di rigenerare le ferite, proprio per via della sua capacità di gestire le riserve di sangue a tutela del nostro sistema immunitario.

Sotto ogni punto di vista la milza è organo molto importante ed è molto importante trattarla in riflessologia plantare. Sotto il profilo olistico, già la sua posizione, che si trova così in profondità nell'addome, sembra parlarci della parte in ombra e poco conosciuta della nostra psiche. Quest’organo sarebbe legato al rimuginare dei pensieri, alla difficoltà ad accogliere nuove esperienze. Ne consegue che è un organo strettamente connesso alla mente, alla sua energia.

Trattando la milza è possibile, di riflesso, curare l'aspetto mentale dei pensieri e queste due sfere si influenzano reciprocamente. Tramite un trattamento di riflessologia plantare alla milza si rende possibile lasciare andare il passato analizzando l'esperienza stessa ed apprendendo a vivere il presente con maggiore armonia e senza stress.

Come può aiutare la riflessologia plantare alla milza

Dunque, la riflessologia plantare alla milza può aiutare in tutti i casi, ad eccezione, ovviamente, di quelli più gravi in presenza dei quali è consigliabile rivolgersi ad un medico. Per scoprire i punti riflessi sul piede della milza è bene partire dalla conoscenza di quest’organo e dalla sua precisa collocazione nel corpo.

Essa è alla base della gabbia toracica sulla parte sinistra, quindi, essa si troverà, di riflesso, sul piede sinistro mentre la circolazione linfatica, avendo a che fare con tutto il corpo - perché è una circolazione che raccoglie il liquido interstiziale cioè il liquido che c'è fra le cellule tra una cellula e l'altra - lo troveremo su entrambi i piedi in modo particolare lo troveremo nella parte dorsale e laterale del piede.

In riflessologia plantare, la milza, invece, la si trova, nella fascia tra il quarto e quinto metatarso alla base, quindi, un po’ verso la parte più prossimale di questa zona. In questo spazio, chi intenda provvedere ad un trattamento in riflessologia plantare per la milza si dovrà esercitare una pressione in questo spazio tra quarto e quinto metatarso usando indifferentemente entrambe le mani.

Le risposte al trattamento

La riflessologia plantare fatta per la milza, così come accade più in generale ogni altro trattamento di massaggio ai piedi, si propone di ascoltare l’organismo cercando delle risposte che provengono dalle aree che si vanno a premere. Quest’area da delle risposte, delle indicazioni riguardo l'aspetto più materiale delle funzioni della milza.

Gli epicentri parlano invece di aspetti più profondi, di quelli cioè energetici anche interconnessi tra loro e anche legati a quelli fisici. Il trattamento in riflessologia plantare delle aree che di riflesso sono legate alla milza è in grado di ricavare risposte sempre più precise circa il funzionamento del sistema immunitario, quindi, ci dona informazioni sullo stato di stress psicofisico, su come vengono gestite le esperienze di emergenza, su come una data condizione di pressione può influenzare la nostra naturale condizione di stabilità e benessere.

Al contrario, il trattamento degli epicentri è più strettamene collegato ad una visione olistica, legata più precisamente alla trasformazione delle esperienze profonde. La pressione deve essere via via rapportata ed adeguata in base alla risposta personale e particolare di ogni singolo piede. Il protocollo utilizzato deve risultare in linea con le specificità di chi riceve il massaggio in riflessologia plantare alla milza rispettando, naturalmente, i vari collegamenti con gli altri organi che influenzano l'equilibrio dell’organismo.

Naturalmente, chiunque intenda eseguire un trattamento in riflessologia plantare alla milza dovrà farlo con cognizione di causa nel pieno possesso delle tecniche su cui questa pratica si basa.

 

video gratis di riflessologia

 



video gratuiti riflessologia plantare